Scopriamo insieme il significato di alcune delle parole più utilizzate in ambito comunicazione come logo, logotipo, marchio, payoff e marca


Mi capita spesso di affrontare l'argomento del "Logo" di un'azienda, sia con clienti che con professionisti, e sentire trattare come sinonimi Logo, Scritta, Simbolo, Marca o Marchio. Ogni volta  è necessario fare chiarezza su gli elementi distinti che costituiscono il marchio, per poter proseguire il lavoro di creazione, restyling del brand o la registrazione a tutela del Copyright.

La Marca o Brand

Per farla in modo molto semplice il Brand è molto di più del semplice logo. E’ l’unione del logo alla storia dell’azienda che rappresenta ai suoi testimonial, ai suoi prodotti e alle persone che vi lavorano.

La marca o brand (il secondo è un sinonimo mutuato dalla lingua inglese) è un nome, simbolo, disegno, o una combinazione di tali elementi, con cui si identificano prodotti o servizi di uno o più venditori al fine di differenziarli da altri offerti dalla concorrenza. (wikipedia)

Curare il brand di un’azienda significa curare la comunicazione nel suo complesso.

Elementi di un Marchio

Ci sono tre elementi principali che costituiscono il marchio aziendale:

  • Pittogramma: il disegno o simbolo stilizzato
  • Logotipo o logo: la "scritta" (naming), caratterizzata da un tipo di carattere o font (lettering).
  • Payoff: una breve frase che sintetizza i valori del marchio, non è lo "slogan".

Il marchio, in diritto, indica un qualunque segno suscettibile di essere rappresentato graficamente, in particolare parole (compresi i nomi di persone), disegni, lettere, cifre, suoni, forma di un prodotto o della confezione di esso, combinazioni o tonalità cromatiche, purché sia idoneo a distinguere i prodotti o i servizi di un’impresa da quelli delle altre. (Wikipedia)

In sostanza il Marchio è un codice di comunicazione della Marca che trasmette il modo in cui la percepiamo. L'insieme di lettere simboli e colori potrà essere riconosciuto legalmente come appartenente ad una data azienda.

Il marchio avrà necessariamente delle caratteristiche, quali:

  • Originalità: Sarà unico, differente da qualsiasi altro marchio
  • Sintesi: Raggrupperà con pochi elementi i valori aziendali (Brand Identity)
  • Semplicità: Graficamente avrà una forma grafica semplice e potrà essere facilmente distinto anche quando il canale informativo presenta rumore

Quest'ultimo punto in particolare è importante in previsione dell'utilizzo del marchio: sappiamo che sarà utilizzato su molti supporti di comunicazione, dal biglietto da visita, agli account social, ai manifesti. E' consigliabile usare uno stile flat-design perché lo stesso logo sarà rappresentato in uno spazio minuscolo o su sfondi di diversi colori su un cartellone stradale, in ogni caso sarà necessario preservare l'informazione mantenendo ben distinte le sue forme ed il suo messaggio.

Cos'è un logo

Il logotipo

Il logo è un elemento del marchio ed anche l'abbreviazione di logotipo, di fatto è la scritta o simbolo piuttosto che entrambi, utilizzati per rappresentare l'identità aziendale, un servizio o un prodotto.

“Un logo (abbreviazione di logotipo; plurale loghi dal greco λ?γος logos “parola” and τ?πος typos “lettera”) è la scritta, che solitamente rappresenta un prodotto, un servizio, un’azienda, un’organizzazione, una band musicale o altro ancora. Tipicamente è costituito da un simbolo o da una versione o rappresentazione grafica di un nome o di un acronimo che prevede l’uso di un lettering ben preciso.” (Wikipedia)

Il logo può essere realizzato solo in formato letterale e quindi è composto esclusivamente dal Logotipo  rappresentato da un lettering che riproduce un espressione fonetica ad esempio:

  • Coca Cola,
  • IBM
  • ASUS
  • Metallica
  • Nutella
  • Lego
  • Star Wars
  • Canon
  • Nikon
  • Sony

Il Simbolo

Come abbiamo già detto il marchio può essere formato esclusivamente da un simbolo, che può rappresentato con varie forme grafiche: Pittogramma, Ideogramma, monogramma e acronimo oppure da una combinazione di due o più di questi con il logotipo.

Un Ideogramma è un simbolo simbolo o un carattere grafico, che corrisponde a una parola o a un concetto, che permette di comunicare anche tra popolazioni di lingue diverse,  non ha uno necessariamente uno stretto legame di senso con la cosa/servizio/attività che rappresenta. Ad esempio la Mela della Apple per un computer o smartphone, la M di Mc Donald's per un panino, il baffo della nike per l'abbigliamento sono tutti degli ideogramma.

Un Pittogramma è un simbolo grafico che rappresenta un immagine vista o concettualmente condivisa di una cosa/servizio/attività ad esempio il simbolo di un ape per rappresentare il miele, il panda del WWF,

Un Monogramma è un simbolo grafico ottenuto sovrapponendo o combinando in altro modo due o più lettere di una stessa parola o gruppo di parole ad esempio il marchio Chanell o Rolls Roys

Un Acronimo è un simbolo grafico ottenuto utilizzando solo alcune lettere (generalmente le iniziali) di un’azienda, organizzazione, prodotto ad esempio il marchio FCA o IBM. In sostanza è una forma speciale di Logotipo.

Il Payoff

Il Payoff è una breve frase di massimo tre o quattro parole che rappresenta i valori aziendali. Degli elementi che costituiscono il marchio è sicuramente quello più difficile da realizzare su cui i copywriter spendonono ore del loro tempo per individuare la forma esatta.

Il Payoff è Il termine è utilizzato, nel linguaggio pubblicitario, per indicare l’elaborazione verbale che sintetizza il posizionamento dell’azienda o del prodotto a cui si riferisce. Per “posizionamento” si intende lo spazio occupato dal prodotto o dall’azienda nella mente del target, in parole povere la personalità del prodotto o dell’azienda. (Wikipedia)

Ad esempio:

  • Nokia – Connecting people
  • Nike – Just do it
  • Adidas - Impossible is nothing
  • Barilla – Dove c’è Barilla c’è casa
  • Omnitel Vodafone – Life is Now
  • Peugeot 206 – Enfant terrible
  • Galbani – Vuol dire fiducia
  • Ecofar – Made to be usefull
  • Rowenta – Per chi non si accontenta
  • Zoppas – Zoppas li fa e nessuno li distrugge
  • Ikea - Spazio alle idee
  • Lavazza – Più lo mandi giù e più ti tira su
  • Amaro Lucano – Voglio il meglio
  • Amaro Montenegro - Sapore vero
  • McDonald’s: I’m loving it

Le vostre idee, la nostra tecnica

Siamo giunti a conclusione di questo articolo, ed abbiamo fatto chiarezza sui termini e gli elementi di un Marchio.

Se hai ancora bisogno di informazioni sono qui! Puoi scrivermi a info@masisoft.it ed inviare le tue richieste per avere consulenza professionale e suggerimenti sulla creazione del tuo logo o per registrare il tuo logo alla camera di commercio di Terni.

"Le vostre idee, la nostra tecnica" è il payoff di Masisoft, mi chiamo Tommaso Pagliaricci e sono un consulente informatico e web marketing  per le PMI, Negozi e per i professionisti.




Prenota un appuntamento

Invia una richiesta di consulenza per il tuo prossimo progetto.


Ho letto e accettato il trattamento dei dati ai fini della Privacy

Opinioni dei clienti